Crostatine alle fragole

Crostatine alle fragoleLe crostatine alle fragole sono delle deliziose mini crostate con un guscio di frolla e un ripieno profumatissimo alle fragole, prepararle è davvero semplice e sono perfette per il periodo primaverile per picnic e scampagnate. Preparatene in quantià perchè andranno a ruba!

Crostatine alle fragole Crostatine alle fragole

Crostatine alle fragole

Crostatine con un guscio di frolla e un ripieno di fragole

Piatto Dessert
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 10 crostatine

Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • Scorza di limone

Per le fragole

  • 250 g di fragole
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 cucchiaini di amido di mais

Per decorare

  • Zucchero a velo

Istruzioni

  1. In una terrina versate la farina, l'uovo, lo zucchero, il burro a pezzetti e la scorza di limone, impastate velocemente con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo, coprite con pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

  2. Nel frattempo tagliate le fragole a pezzetti e mettetele in padella, aggiungete lo zucchero e cuocete per 2-3 minuti, dopodichè stemperate l'amido di mais in poco del succo che si sarà formato nelle fragole e poi versate il tutto in padella, il composto inizierà ad addensarsi. spegnete e lasciate raffreddare.

  3. Stendete metà frolla a circa 0,5 cm e utilizzatela per foderare uno stampo da crostatine (o da muffin se non avete quello da crostatine) precedente imburrato e infarinato o foderato con carta forno, farcite con le fragole e coprite con la restante frolla.

    Infornate a 170° per 15 minuti circa.
    Una volta pronti decorate con zucchero a velo.

Crostatine alle fragole Crostatine alle fragole

Altre ricette con le fragole? 

Se provi questa ricetta, scattagli una foto e postala su instagram con l’hashtag #profumodicannellaecioccolato.
Sarà un piacere per me vedere i vostri scatti e condividerli!

Tags from the story
, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *