Home CARNEVALE Chiacchiere di carnevale fritte o sprelle piacentine

Chiacchiere di carnevale fritte o sprelle piacentine

by Valentina Previdi

Chiacchiere di carnevale fritte o sprelle piacentineBuongiorno e buon carnevale!! In questi giorni nei vari blog ho visto tantissime ricette di castagnole, tortelli, frittelle, krafen, chiacchiere e chi più ne ha più ne metta… e io mi  aggiungo al coro 😉 ecco le chiacchiere di carnevale fritte o sprelle piacentine, questa è la ricetta di casa mia e le chiamiamo sprelle dal nome in dialetto di una pianta molto simile alla cicoria…ma si sa le chicchiere hanno tanti nomi…ma restano sempre buone! 😉

Chiacchiere di carnevale fritte o sprelle piacentineChiacchiere di carnevale fritte o sprelle piacentine

Chiacchiere

Ingredienti

Con queste quantità ne otterrete una bella teglia piena

1 kg di farina
100 g burro
5 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di olio
3 tuorli
2 uova intere
2 cucchiai di rum
1 pizzico di sale
latte q.b
1/2 bustina di lievito per dolci

Zucchero a velo

Procedimento

Su una spianatoia mettete la farina a fontana con al centro le uova, il burro fuso ma freddo, l’olio, lo zucchero, un pizzico di sale, il lievito e il rum.
Iniziate ad impastare prima con una forchetta aggiungendo lentamente il latte fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Dividete l’impasto in fette, prendetene una e aiutandovi con le mani schiacciate leggermente la pasta; usando poi la nonna papera tirate la pasta prima ad uno spessore più grosso e poi più sottile (con la mia macchina faccio fino al penultimo scatto).

Date la forma che preferite tagliando le strisce con una rotella. Friggete in abbondante olio non eccessivamente caldo.

Una volta pronte spolverare con zucchero a velo.

Se provi questa ricetta, scattagli una foto e postala su instagram con l’hashtag #profumodicannellaecioccolato.
Sarà un piacere per me vedere i vostri scatti e condiverli!

8 comments

Fabiola 12 Febbraio 2013 - 10:40

Qui si chiamano "cenci". Anche io li fatti in questo periodo. La mia ricetta è molto simile alla tua.
Ciao Faby

Reply
Valentina Minibonbons 12 Febbraio 2013 - 15:05

ciao!! si hanno un sacco di nomi diversi in tutta italia!! Qui le chicchiere le chiamiamo anche "sprelle"!

Reply
Giovanna Bianco 12 Febbraio 2013 - 10:55

Tutto buonissimo. Viva il Carnevale, peccato che finisca oggi. Un abbraccio.

Reply
Valentina Minibonbons 12 Febbraio 2013 - 15:05

E già peccato finisca oggi!! 😉

Reply
Patty Patty 12 Febbraio 2013 - 15:17

Vale molto molto belle… complimenti a te e a mammà! Un bascio!

Reply
Castagnole 4 Giugno 2015 - 22:29

[…] ( Ricetta tratta da Sale&Pepe di febbraio) 500 gr di farina 3 uova 60 gr di burro 60 gr di zucchero semolato 1 cucchiaino di lievito scorza di limone 1 bicchierino di rum olio di semi o arachidi per friggere Zucchero a velo qb In una ciotola lavorare il burro morbido con lo zucchero e un pizzico di sale, quando il composto sarà spumoso aggiungere uno alla volta le uova alternandole con un cucchiaio di farina; aggiungere la restante farina con il lievito la scorza di limone e il rum. Lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo. Ricavare dalla pasta filoncini del diametro di circa 1,5/2 cm, tagliare dei tronchetti della stessa lunghezza e formare tante palline. Friggere le palline in abbondante olio su fiamma media. La cottura è di circa 2/3 minuti, devono risultare dorate e l’interno deve essere ben cotto. Note: – Sono ottime consumate in giornata, poi tendono ad indurire. -Non sono le classiche fritte morbide morbide, ma hanno una consistenza simile a biscotti. Per altre ricette carnevalesce cliccate qui Per le frittelle di carnevale della mia famiglia cliccate qui […]

Reply
Triple chocolate star pops 27 Aprile 2016 - 18:20

[…] se proprio non potete fare a meno di qualcosa di fritto.. Nel blog trovate… 1)-2) Chiacchiere e frittelle 3) Krafen con marmellata  4) Tortelli fritti  5) Mele in pastella Buon […]

Reply
Chiacchiere al forno 20 Febbraio 2017 - 14:21

[…] più leggere. Vi lascio la ricetta per provare questa variante, ma se invece non ne volete sapere,  qui trovate la mia ricetta fritta…frittissima…infondo a carnevale ogni fritto vale! […]

Reply

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento, al miglioramento dell’esperienza di navigazione, utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta Leggi di più