Frittelle di mele o mele in pastella

frittelle di mela (3) Ieri con il volo della colombina o dell’angelo a Venezia è iniziato ufficialmente il carnevale… E con l’inizio del carnevale si da il via anche alla produzione di fritti di ogni genere.. 😉
A casa mia le classiche frittelle di mela si fanno tutto l’anno ( sono talmente buone che.. come si possono mangiare una sola volta?!!) quest’anno oltre a quelle frittelle ho voluto provare anche una variante.. Le ho viste spesso preparate in tv o sul web ma non le avevo mai provate ne mangiate. Sono le mele in pastella…
frittelle di mela (7)
Per 2 mele:
100 gr di farina
120 ml di latte
2 cucchiaini di zucchero per l’impasto + zucchero qb per cospargere le mele
1 cucchiaino abbondante di lievito istantaneo
1 cucchiaio di olio ( che ora scrivendo credo di non aver messo .. non mi ricordo!! ^_^ ahah)
2 uova
2 mele
Olio per friggere

Zucchero a velo

Procedimento:
Sbucciare e privare le mele dei semi; se avete uno scavino, usate quello, altrimenti pelare le mele e togliere i semi quando saranno già a fette usando un coltello.
 Disporre tutte le fette su un piatto e cospargerle di zucchero semolato.
 Preparare la pastella:
Dividere i tuorli dagli albumi e montare quest’ultimi a neve ben ferma.
Mettere i tuorli in una ciotola e romperli con una forchetta, aggiungere il latte, lo zucchero, la farina setacciata e il lievito; mescolare bene e in fine incorporare gli albumi mescolando dall’alto verso il basso in modo da non smontarli.
In una pentola alta far scaldare l’olio ( io ho usato quello di mais.. L’olio cuore per intenderci ma voi usate l’olio che preferite! ;))
Quando sarà caldo intingere abbondantemente una fetta di mela nella pastella e aiutandosi con uno stecchino metteterla nell’olio caldo.
Io vi consiglio di non cuocerne molte insieme massimo 3 se la pentola è grande e comunque per evitare che si attacchino prima di aggiungerne un’altra aspettate che quella precendente inizi a dorate.
Fare dorare da entrambi i lati e quando saranno pronte appoggiarle su carta per eliminare l’eccesso di olio.

Spolverare con zucchero a velo e mangiare ancora calde, magari accompagnate da una marmellata di mirtilli o della golosissima nutella

Note:
– Vanno mangiate subito altrimenti la croccantezza appena si raffreddano se ne va.
– Se volte potete aggiungere della cannella nella pastella.
Nel prossimo post una ricetta di un altro tipo di frittelle.. Buonissime!!
Intanto se siete curiose potete andare a sbirciare la ricetta delle mie chiacchiere e delle mie frittelle che avevo postato l’anno scorso sempre in occasione del carnevale!! 🙂
Sarei curiosa di conoscere nuove ricette di carnevale tipiche delle vostre regioni..
Che dolci preparate aspetto qualche idea nei commenti! 😉
frittelle di mela (5)frittelle di mela (4)
frittelle di mela (2) frittelle di mela (8)
Tags from the story
, , ,

44 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *