Ravioli di ricotta e luppolo selvatico

Ravioli di ricotta e bruscandoli

I ravioli con ricotta sono un grande classico tra i primi piatti di pasta fresca, io all’interno del ripieno, visto il periodo, ho inserito anche il luppolo selvatico che si trova ancora nei campi e che è buoissimo anche nella frittata e  per condimento ho scelto burro e salvia, semplice ma buono.

  • Potete utilizzare l'impasto base per la pasta e creare pasta ripiena o pasta fresca a vostro piacimento.
  • Se non trovate il luppolo selvatico potete sostituire con spinaci, bietolo oppure tra le erbe selvatiche anche le ortiche.
  • Potete conservare i ravioli in freezer, quando saranno pronti diponeteli su un vassoio con farina mettete in freezer e quando sono congelati spostateli in un sacchetto. Quando poi li volete cucinare, versateli in acqua calda ancora congelati.

Ravioli di ricotta e bruscandoli Ravioli di ricotta e bruscandoli

Ravioli di ricotta e luppolo selvatico

Pasta fresca all'uovo con ripieno di ricotta e luppolo selvatico condita con burro e salvia.

Piatto Primi piatti
Cucina italiana
Preparazione 30 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 6 persone

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno

  • 300 g di ricotta
  • 150 g di parmigiano
  • 1 uovo
  • 1 mazzetto di bruscandoli o luppolo selvatico
  • Noce moscata
  • Sale
  • Pepe

Per condire

  • Burro
  • Salvia

Istruzioni

  1. Su una spiantoia disponete la farina a fontana con al centro le uova e un pizzico di sale iniziate ad impastare prima con una forchetta e poi con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Lasciate riposare per 30 minuti coperto da pellicola.

  2. Fate lessare per qualche minuti il luppolo selvatico in acqua salata e lasciateli raffreddare. Tritateli poi piuttosto finemente con il coltello.

  3. In una ciotola unite la ricotta, il parmigiano, l'uovo e il luppolo selvatico, aggiustate di sale, pepe e noce moscata. Mescolate bene il tutto.

  4. Stendete la pasta con la nonna papera allo spessore desiderato. Mettete piccole e quantità d'impasto a metà di una sfoglia, distanziatele di circa 3 cm una dall'altra, chiudetete con una seconda striscia di pasta. tagliate con 'apposita rotella o con il tagliapasta per ravioli.

  5. Cuocete in acqua bollente e salata i ravioli.
    Scaldate il burro con la salvia e quando i ravioli sono pronti usate il burro aromatizzato per condirli.

Ravioli di ricotta e bruscandoli Ravioli di ricotta e bruscandoli

Altre ricette?

Se provi questa ricetta, scattagli una foto e postala su instagram con l’hashtag #profumodicannellaecioccolato.
Sarà un piacere per me vedere i vostri scatti e condividerli!

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *