Tortelli fritti dolci: i turtlitt piacentini

I turtlitt piacentini sono dei tortelli dolci simili a questi al forno, che vi ho lasciato qualche giorno fa.
Se quelli al forno sono della mia nonna paterna, questi sono della mia nonna materna e si preparavano rigorosamente il 23 dicembre per poi essere mangiati per tutte le feste.
Il ripieno è lo stesso di quelli al forno, cambia invece la pasta…che è molto simile a quella per le chiacchiere di carnevale;
vengono poi fritti nello strutto oppure nell’olio.
 Tortelli fritti dolci: i turtlitt piacentini
Tortelli fritti dolci: i turtlitt piacentini
Stampa la ricetta
Tortelli fritti dolci
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 1/2 minuti
Porzioni
10 persone
Ingredienti
Per la pasta:
  • 1 kg di farina
  • 100 g di burro
  • 2 Uova
  • 3 tuorli
  • 5 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Latte
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
Per il ripieno (le grammature sono all'incirca)
  • 300 g circa di castagne lessate
  • 150 g circa di mostarda di frutta
  • 100 g circa di confettura mele o prugne
  • 100 g circa di amaretti
  • 50 g circa di cacao amaro
  • q.b. rum
Per friggere/decorate
  • Olio di arachidi
  • zucchero a velo
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 1/2 minuti
Porzioni
10 persone
Ingredienti
Per la pasta:
  • 1 kg di farina
  • 100 g di burro
  • 2 Uova
  • 3 tuorli
  • 5 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Latte
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
Per il ripieno (le grammature sono all'incirca)
  • 300 g circa di castagne lessate
  • 150 g circa di mostarda di frutta
  • 100 g circa di confettura mele o prugne
  • 100 g circa di amaretti
  • 50 g circa di cacao amaro
  • q.b. rum
Per friggere/decorate
  • Olio di arachidi
  • zucchero a velo
Istruzioni
Per il ripieno
  1. Preparate il ripieno il giorno prima e poi lasciatelo in frigo coperto con della pellicola.
  2. Sbucciate le castagne e lessatele; una volta cotte mentre sono ancora calde togliete la pellicina amara e tritare tutti gli ingredienti in un mixer. Per il ripieno è molto importante assaggiare, come per tutte le ricette tradizionali... le nonne andavano ad occhio e le grammature sono un pò approssimative.
Per la pasta
  1. Impastate tutti gli ingredienti fino ad avere un pasta che si può stendere con la nonna papera.
  2. Tirate una sfoglia sottile ( più sarà sottile e più una volta cotta sarà croccante e si scioglierà in bocca) e aiutandovi con un cucchiaio create dei mucchietti di ripieno chiudete la sfoglia a tasca, schiacciate bene con le dita per far uscire l'aria e tagliate con la rotella zigrinata.
Frittura
  1. Friggete in abbondante olio di arachidi o come si faceva anni fa nello strutto. Scolate con la schiumarola e lasciateli raffreddare su carta assorbente. Una volta freddi se vi va cospargeteli con zucchero a velo.
Tortelli fritti dolci: i turtlitt piacentini
Tortelli fritti dolci: i turtlitt piacentini
Tortelli fritti dolci: i turtlitt piacentini

Altri dolci e ravioli ripieni?

Tags from the story
, , , , ,

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *