Crostata di carciofi e patate

E dopo tanto dolce.. un pizzico di salato.
Amo le torte salate e mi piace anche sperimentare nuovi abbinamenti.. Qualche tempo fa ho visto questa deliziosa crostata nel blog di “Due amiche in cucina”. e così non ho resistito.. ho creato la mia versione!! 😉
Per la base ho usato una brisè tutta mia.. con metà olio e metà burro.. ho dovuto improvvisare visto che mi sono ritrovate senza burro in casa.
 Devo dire che il risultato è stato comunque ottimo, l’importante è tirare molto sottile la pasta, che altrimenti risulterebbe troppo dura per lo scarso burro.

Crostata di carciofi e patate
Per la brisè mista olio e burro:

300 gr di farina
50 gr di burro freddo
50 ml di olio evo
100 ml di acqua freddissima
1 pizzico di sale
Per il ripieno:
6 carciofi medio/piccoli
250 gr di patate
165 gr di crescenza
3 cucchiai di ricotta
50 gr di mozzarella per pizza a cubetti
Latte q.b.
Timo
Aglio
Sale q.b.
Pepe q.b.
Preparare la brisè:
Impastare con una forchetta la farina con il burro freddo a pezzi, l’olio, il sale e l’acqua fredda. Quando tutti gli ingredienti sono amalgamati continuare con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Coprire con pellicola e lasciare in frigo per qualche ora o anche una notte.
Per il ripieno:
Lessare le patate con la buccia insieme ai gambi dei carciofi privati della parte esterna, quando saranno quasi cotti scolare il tutto , spelare le patate e tagliarle a pezzetti insieme ai gambi dei carciofi.  
Mentre si raffreddano preparare i carciofi: 
Pulirli, tagliarli a fettine e lavarli. Metterli in padella con aglio e olio e cuocerli per qualche minuto con il coperchio, quando sono quasi pronti, devono essere ancora croccanti, aggiungere le patate e i gambi dei carciofi, aggiustare di sale e pepe e lasciare andare in padella ancora per qualche minuto in modo che i sapori si amalgamino e si asciughi l’eventuale acqua che si è formata. Lasciare raffreddare. 
In una ciotola unire la crescenza e con un pò di latte creare una crema, aggiungere la ricotta, il timo, i carciofi con le patate e in fine la mozzarella a cubetti, aggiustare di sale e pepe. 
Stendere la pasta su carta forno e rivestire una teglia da 28-29 cm, togliere l’eccesso, bucherellare la base e versarci il ripieno;
creare le decorazioni con i ritagli.
Mettere in forno già caldo a 180° per 35-40 minuti o comunque finché non sarà ben cotta e la pasta ben dorata.
Io di solito la preparo la sera prima per il pranzo oppure la mattina per la cena perché la preferisco ben fredda. Ma se preferite potete mangiarla anche tiepida!

More from Profumo di cannella e cioccolato

51 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *