Ricetta tipica piacentina: pisarèi e fasò

pisarei fasò (1)I pisarei e fasò sono un piatto della tradizione piacentina, un pò come la torta di patate e i tortelli fritti.
Sono un piatto della tradizione povera, preparati con una parte di farina e una di pangrattato.
Ogni famiglia, come è naturale per le ricette regionali, ha la sua variante..
Io oggi vi mostro quella della mia nonna e quella della mamma.pisarei fasò (3)Non sono un piatto veloce da preparare, ma il classico piatto della domenica. Nella prima variante, quella che si avvicina di pi alla tradizione c’è il classico pistà ad gràss, il grasso battuto con prezzemolo e aglio… mentre invece nella seconda il sugo è preparato solo con salsa, fagioli e funghi..molto più leggera.. ehmm

5.0 from 1 reviews
Pisarèi e fasò
 
Autore:
Tipo di ricetta: ricette italiane
Per: per 4 persone
Ingredienti
  • Per la pasta:
  • 450 g farina 00
  • 100 g pane grattugiato
  • Acqua tiepida q.b.
  • un pizzico di sale
  • Per il sugo:
  • 300 g fagioli secchi borlotti
  • 100 g di burro o olio evo
  • 50 g di lardo pesto
  • 1 cipolla
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 250 g di salsa di pomodoro
  • una manciata di funghi porcini secchi
  • Olio di oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
Preparazione
  1. Per la pasta: bagnare il pane grattugiato con poca acqua tiepida.
  2. Su una spianatoia versare la farina a fontana e il pane grattugiato ammollato, impastare il tutto con un pizzico di sale e se necessario aggiungere ancora poca acqua; lavorare energicamente fino ad ottenere un impasto sodo e non appiccicoso.
  3. Infarinare la spianatoia, prendere un pezzo di pasta e arrotolarlo per ottenere un bastoncino simile a una biscia, staccare con le dita un piccolo pezzetto di pasta e con il pollice dare la forma di un gnocchetto trascinando la pasta con il pollice sulla spianatoia. Ecco pronti i pisarèi.
  4. Si possono congelare posizionandoli su un vassoio ben distanziate e infarinati e utilizzare subito.
  5. PER IL SUGO. Mettere in ammollo in acqua i fagioli la sera prima e cuocerli a parte.
  6. Prima versione (e ricetta tradizionale) far soffriggere la cipolla in una casseruola con un trito di lardo, prezzemolo, aglio, e olio (o burro) aggiungere la salsa di pomodoro e i funghi secchi; dopo qualche minuto aggiungere i fagioli già cotti il sale e il pepe.
  7. Cuocere a fuoco dolce, il sugo deve risultate denso e corposo.
  8. Seconda versione (quella di casa mia) In una casseruola aggiungere olio evo e salsa di pomodoro, quando arriva a bollore aggiungere i fagioli freschi ( o congelati) i funghi porcini secchi, sale e pepe; cuocere a fiamma dolce finché i fagioli non saranno cotti e il sugo corposo.
  9. Cuocere i pisarei in abbondante acqua salata per 10/15 minuti, scolarli tenendo da parte un pò di acqua di cottura; condirli con il sugo e se necessario aggiungere un pò di acqua.
  10. Servire subito a piacere aggiungere del parmigiano.
pisarei fasò (6) pisarei fasò (5) pisarei fasò (4)

11 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

: