Pizza cavolfiore

pizza cavolfiore

Il povero Gino pizzaiolo da 4 generazioni, dopo la ricetta della pizza cavolfiore di An ( fotogrammi di zucchero) non si darà pace, penserà di non avere più un lavoro che per lui è finita.. Può andare in pensione.. Tanto ormai la pizza con farina e lievito è passata di moda.. Adesso si fa con il cavolfiore..

pizza cavolfiore 4
Scherzi a parte l’idea di preparare una base per pizza con il cavolfiore è davvero geniale!!
La pizza è sempre la pizza ma, di certo non si può mangiare ogni giorno! E allora?
La pizza cavolfiore è un ottima alternativa, è buona ma leggera e non troppo calorica…e farcita adeguatamente soddisfa la voglia di pizza!!
Ho un pò stravolto la ricetta di An, un pò perchè non avevo in casa le mandorle, e un pò perchè essendo io un tuorlo d’uovo fobica (ahahah) li ho tolti ed ho utilizzato solo albumi, seguendo anche una ricetta di Marco Bianchi che ho trovato nel web! 😉
Ah.. comunque Gino, stai tranquillo.. che in pensione non ci devi andare.. adoreremo sempre la tua pizza!! ahah

Con questa pizza “non pizza” chiudo ufficialmente le ricette prettamente invernali, ben arrivata primavera anche nel blog!!
Il prossimo post sarà qualcosa di dolce, soffice soffice e tanto primaverile!!;)

pizza cavolfiore 2

Pizza Cavolfiore

(Per 4 pizze al piatto piccole come in foto)

1 cavolfiore da circa 500 g
2 albumi
Sale
Pepe
Curcuma qb.
Origano secco q.b.

 Per farcire:
Salsa di pomodoro qb
Formaggio tipo mozzarella q.b.
Prosciutto q.b.
Olive nere
Origano q.b

Preriscaldare il forno a 200°
Togliere le foglie dal cavolfiore e tritarlo in un mixer, versarlo in una ciotola e aggiungere i due albumi, un cucchiaino di curcuma, l’origano, il sale e il pepe.
Foderare una teglia con carta forno e cospargervi sopra il cavolfiore e formare la base della pizza aiutandosi con un cucchiaio e le mani, compattare bene l’impasto lasciando i bordi leggermente più alti.
Infornare per 30 minuti o comunque finchè la base sarà dorata, nel frattempi preparare la farcitura sfornare la pizza farcire a piacere, io ho usato pomodoro, mozzarella, prosciutto, olive nere e origano e infornare ancora per 5/10 minuti.

 Note:
– Il sapore del cavolfiore viene abbastanza “mascherato” ma rimane comunque percettibile.
– Mangiare ben calda, il risultato è una finta pizza, da mangiare con forchetta e coltella… diciamo che non viene la fetta…ma è buona comunque!!
– Se volete potete aggiungere all’impasto 80 g di farina di mandorle.

pizza cavolfiore 3

pizza cavolfiore1

Tags from the story
,

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *