La mia dieta detox

IMG_81641

Natale, compleanno della mamma, il mio compleanno, San Valentino, Carnevale, Festa della donna, Festa del papà, Pasqua…
Mettici pure che sono un pò golosa e che scrivo in un blog di dolci…
e poi…
L’ESTATE

Io ci provo a mangiare bene, equilibrato, con pochi grassi, tanta frutta e verdura, pochi zuccheri e carboidrati ma tutte le feste che ho elencato sopra non aiutano per nulla, un pò che sono golosetta ( poco è..;D) un pò che in questo blog dovrò pur metterci un fritto a carnevale, (che poi sono diventati 3 ;D), un cioccolatino a San Valentino, e dei biscotti natalizi a natale.. o NO?

Bè insomma fatto sta che da Gennaio avevo perso il mio solito e benedetto equilibrio.
Dovevo fare qualcosa per recuperarlo..
Dovevo trovare il modo di disintossicarmi  da tutti gli zuccheri e carboidrati che avevo ingurgitato negli ultimi mesi…
Mi ci voleva un azione d’urto..

E’ così che mi è tornato in mente il post di Anna di Anna on the clouds.

Sono corsa a leggere, ho adattato il suo post e la sua dieta detox ai miei bisogni e dopo essermi sbaffata l’ultima zeppola ho iniziato.. la mia settimana detox.

 Scrivo il post dopo pasqua, anche se io ho iniziato la detox dopo la festa del papà con l’inizio della primavera.

PicMonkey Collage Quante super bontà è???
Va detto che la detox non è una vera e propria dieta,
e che non può essere seguita per più di 7 giorni, perchè molto restrittiva;
dovrebbe far perdere circa un Chilo in una settimana, ma questo non è il suo obiettivo principale.
Ci sono diete detox a base esclusivamente di succhi.. ma come Anna anch’io ero certa che quella non era la dieta adatta a me!!
Ho quindi optato per una dieta della durata di 6 giorni…
E alla fine del post scoprire come è andata a finire..;)

Detox significa appunto disintossicarsi e depurarsi, da zuccheri, carboidrati  grassi, e anche proteine derivanti da carni rosse e salumi ( per chi è un super amante della carne, ma non era questo il mio caso).

Sono vietati: grassi, zucchero, carne rossa (manzo), salumi (salame, coppa, pancetta etc..), formaggi, pane lievitato, biscotti e merendine, cioccolato al latte e bianco, alcool, bibite gassate e dolci in generale.
Io ho eliminato anche il latte vaccino, sostituendolo per quella settimana con il latte di riso.

Da mangiare con moderazione:
pane di segale, pasta ( preferire quella integrale), riso, uova (massimo 2 alla settimana),  frutta a guscio (molto energica, ma anche molto calorica quindi non abusarne), caffè ( senza zucchero)

Si invece:
Frutta e verdura di stagione, pesce, carni bianche (pollo), legumi, tè e tisane,
yogurt greco magro

IMG_8171
 Cosa ho mangiato a colazione??

-Yogurt greco magro alla frutta, o se bianco ho aggiunto bacche di goji e frutta secca oppure 4 fette biscottate integrali o al farro, o in alternativa 2 fette biscottate con un velo di marmellata, una macedonia di frutta.
Da bere: mezzo bicchiere di latte di riso o scremato ( se non mangiavo lo yogurt) e un caffè oppure tè verde con un cucchiaino di miele e zenzero e tisane a volontà.
In alternativa preparavo degli smoothie di frutta, presto vi metterò alcune idee qui nel blog.

 Per la merenda?

Un caffè, se non l’avevo già preso al mattino oppure tisane e tè verde come sopra.
Frutta: una mela/pera; una macedonia di frutta, oppure 2 fette biscottate, oppure una fettina di pane di segale con un velo di marmellata, o uno yogurt greco alla frutta o bianco.
Una volta mi sono concessa un quadratino di cioccolato extra fondente senza zucchero.

IMG_8174Pranzo
Pasta e riso integrali massimo 70g solo a pranzo da condire con sughi leggeri con verdure ( io l’ho mangiata solo una volta)
Verdure a volontà sia cotte che crude, 1 patata lessa,1 (o massimo 2) uova sode, carne di pollo alla piastra 100 gr, pesce fresco 100 gr , una volta tonno in scatola al naturale da 80 gr , 1 volta prosciutto cotto sgrassato  60/70 gr circa ( ma con moderazione), legumi a volontà (piselli, lenticchie, fagioli, ceci..), minestroni di verdure,
ho aggiunto un paio di volte mezza fetta di pane di segale (come in foto) o un pezzetto di polenta alla piastra.
2 cucchiai di olio di oliva da dividere nei 2 pasti
Un frutto a scelta tra arance/mela/pera/ 2 kiwi/ 2 mandarini.

Da distribuire nella giornata
Bere almeno 1,5 litri di acqua, e molte tisane e te verde.

Scegliere tra gli ingredienti che ho elencato qui sopra e cercare di variare piatti durante la settimana…

E come è finita??

BENE!!

Non nego che i primi due giorni sono stati i più duri, lo ammetto avevo un pochino fame, e credo fosse per l’assenza nella dieta di carboidrati…Dopo che il corpo si è un pò disintossicato, dal terzo giorno in poi è filato tutto liscio, la fame era passata ( incredibile!!) e sono arrivata al 6 giorno senza fatica!
Anzi mi sentivo energica, sgonfia e attiva!

Dal settimo giorno ho reintrodotto il pane, lo zucchero e i latticini, sempre in modo “moderato” senza eccedere;
insomma la dieta detox mi ha aiutato a ritrovare l’equilibrio perduto.

Mangio di tutto, senza eccezioni..
ma con un certo equilibrio, se mangio molti carboidrati/grassi a pranzo, a cena li elimino, se il pranzo è stato molto pesante la merenda sarà a base di frutta, se invece mangio molto leggero a pranzo e a cena a merenda mi concedo qualcosa di più.

Ricordate..

Una brioche con il cappuccio una volta a settimana ci sta.. va bene anche 2.. la pizza anche ( questa una..é)
il mc donalds.. vi direi di no solo perchè mi fa schifetto.. hehehe…
La pasta non fa ingrassare se l’accompagnate a tanta tanta verdura; in questo modo ridurrete la quantità di carboidrati ma alla fine sarete belle sazie; come il riso cercate di consumarla a pranzo e a cena invece preferite verdura e carne/pesce.

 Se avete fatto un pranzo equilibrato ma alle 14:00 avete fame, preparate una tisana, magari ai frutti rossi, calmerà la fame e vi permetterà di arrivare a merenda senza mangiare altro 😉

 Nei prossimi post vi farò vedere qualche ricettina light ma tanto tanto buona

Perchè mangiare sano non vuol dire non mangiare!! ;D

Spero vi sia piaciuto e vi sia di aiuto, non sono per nulla una esperta né una nutrizionista, questa è stata la mia esperienza che magari non va bene per tutte, quindi se volete provarla adattatela alla vostra esperienza e come dicevo non deve essere una dieta, ma solo un modo per sgonfiarsi e liberarsi dalle tossine accumulate durante l’inverno

A presto
🙂

Tags from the story
More from Profumo di cannella e cioccolato

20 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *