Treccia con confettura di mirtilli e scorza di limone

Preparare i dolci alla sera ha qualcosa di magico….impastare, mescolare e infornare con il calore della stufa vicino, il buio della casa e solo la cucina illuminata… per non parlare del mattino.. svegliarsi con il profumo del dolce preparato la sera prima che vaga per casa.. è sicuramente uno dei migliori risvegli!!
Io non sono solita cucinare alla sera, ma in questo periodo mi è capitato qualche volta.. e mi piace!! E’ capitato con questa treccia con confettura di mirtilli e scorza di limone l’ho preparata alla sera e me ne sono andata a letto con il pensiero che l’indomani avrei avuto una dolce colazione…
La ricetta di questa torta arriva da re-cake, durante la gara non l’avevo provata e così mi sono detta che dopo le feste di natale l’avrei fatta… Buona?? Buonissima!! La rifarò sicuramente e la prossima variante sarà con la crema pasticcera…yummy…
Io ne ho preparata metà dose e ho ottenuto questa bella e grande ghirlanda.. raddoppiando ne otterrete due.

Treccia con confettura di mirtilli e scorza di limone

25 gr di lievito di birra

60 ml di acqua tiepida
370 gr di farina +2 cucchiai
55 gr di burro
55 gr di zucchero
60 ml di latte tiepido
1 uovo e 1/2
Un pizzico di sale
Per la farcitura:
350 gr di confettura di mirtilli
4 cucchiai di zucchero di canna
15 gr circa di burro fuso
Scorza di limone
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.
In una impastatrice o se come me avete la macchina del pane versare nella ciotola: l’acqua con il lievito, lo zucchero, il burro, il latte, le uova leggermente sbattute, metà della farina e avviare il programma (per me programma pasta fresca da 15 minuti) mentre impasta aggiungere la restante farina (meno i 2 cucchiai) se il composto dovesse essere troppo morbido aggiungere ancora 2 cucchiai di farina.
quando è ben impastata lasciare lievitare in una ciotola ben coperta e al caldo fino al raddoppio dell’impasto ( circa 1h 30).
quando è lievitata prendere l’impasto e stenderlo a foma di rettangolo di circa 60  x 33 cm, spennellare con il burro fuso la marmellata e la scorza di limone; lasciare libero circa 1,5 cm del bordo per facilitare la chiusura, arrotolare il rettangolo in modo da ottenere un rotolo, tagliare per il lungo e attorcigliare le due parti fino ad ottenere una treccia, è possibile lasciarlo così o darli la forma a ghirlanda come la mia.
Lasciare lievitare ancora per 30 minuti e poi spolverizzare con zucchero di canna e infornare a 180° per 20/25 minuti, se dovesse diventare troppo colorita coprire con un foglio di alluminio.

 

Note:
– Può essere farcita con marmellate, creme, nutella o altro..
– Si conserva per 2/3 giorni in un sacchettino di plastica, è ottima appena scaldata nel forno!!
– L’operazione di intreccio è meglio farla direttamente su carta forno e placca, altrimenti poi divent difficile spostarla.

 

Tags from the story
, ,
More from Profumo di cannella e cioccolato

45 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *