Fagottini con confettura di kumquat

Una carica di vitamina C e antiossidanti con questi fagottini con marmellata di kumquat, dopo una settimana di influenza ci vuole un dolcetto che mi faccia tornare le forze e aumenti le mie difese immunitari…
I kumquat o mandarini cinesi sono dei piccoli agrumi, di origine antichissima; si dice provengano dalla cina meridionale ma ormai sono diffusi anche qui in Italia perchè le piante, piccoli arbusti, sono adatte ai nostri terrazzi e sono molto ornamentali. In pasticceria vengono usati per le decorazioni, canditi o al naturale e per i liquori. Viene consumato per intero(ad eccezione dei semi) ha un sapore dolce ma al tempo stesso con una punta di aspro che persiste anche a completa maturazione.
Ricchi di vitamina C e ad ,potassio, magnesio, ferro e fosforo aumenta le difese immunitarie ed è un ottimo digestivo.
Nel mio piccolo giardino ne ho una pianta e ho voluto utilizzarli per fare una confettura con cui farcire questi buonissimi fagottini.. ve ne offro uno??

Fagottini di kumquat

(Per 7 fagottini)
 200 gr di farina 
60 gr di zucchero
30 gr di burro
30 gr di olio di semi
1 uovo
1 cucchiaino di miele
3 cucchiai di latte
per la marmellata:
200 gr di kumquat
100 ml di acqua
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di succo di limone
Preparare la marmellata: tagliare in 4 i kumquat e togliere i semi;
in un pentolino scaldare l’acqua con lo zucchero e il limone, quando lo zucchero inizia a sobbollire aggiungere i kumquat; lasciare cuocere per 12 minuti e poi togliere i kumquat e lasciare che lo sciroppo si rapprenda ancora per 5  minuti. Unire nuovamente i kumquat e lasciare raffreddare.
Per la frolla: Impastare tutti gli ingredienti su spianatoia una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo riporlo in frigo per 30 minuti.
Stnedere la pasta molto sottile e ricavare dei rettangoli, posizionarvi al centro un pò di confettura e chiudere a libro, fare dei taglietti sulla superficie dei piccoli strudel e infornare a 180° per 15/20 minuti.
Note:
– Al posto della confettura di kumquat si può utilizzare una qualsiasi altra confettura.

Tags from the story
, ,

22 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *