Pan brioche con uva fragola

Domenica vi avevo promesso una torta per questa marmellata?!
Detto fatto..

Questa è una torta che ho visto tempo fa alla prova del cuoco, subito mi è piaciuta e subito l’ho provata!
E’ un pò focaccia e un pò torta.. un pan brioche senza uova e pochissimo burro, quindi anche abbastanza light.. che non guasta mai; l’uva può essere sostituita con della marmellata a piacere. Perfetto per la colazione o la merenda con una buona tazza di tè.
Per il ripieno potete o utilizzare la marmellata oppure come ho fatto io direttamente l’uva con l’aggiunta dello zucchero o anche in un’altro modo che vi metto nelle note sotto.
Pan brioche con uva fragola

600 gr di farina
120 ml di latte
200 ml di acqua tiepida
10 gr di lievito di birra
2 cucchiai di miele di acacia
30 gr di burro morbido
1 pizzico di sale
500 gr di uva fragola
Zucchero di canna q.b.
Scaldare lievemente il latte tiepido e scioglierci il burro, lo zucchero ( 2 cucchiai), e il miele; quindi unire il lievito e l’acqua; ersare in una ciotola e aggiungere la farina. Impastare bene terminando su una spianatoia. Lasciare lievitare per almeno 30 minuti, meglio se un’ora, coperto e al caldo.
Intanto togliere i noccioli dall’uva e condire con lo zucchero.(* vedi note sotto) 
 Una volta che l’impasto è lievitato, dividerlo in 2 parti e stendere la prima parte con il mattarello. Imburrare una teglia da 24 cm e foderare anche con carta forno; quindi, foderare con il nostro impasto. Mettere l’uva e chiudere con il secondo disco di pasta. 
Mettere qualche chicco di uva intero e zucchero di canna;
 lasciare ancora lievitare per 15-20 minuti.
 Infine inforniamo a 180° per 30 minuti. poi coprire con carta stagnola e continuare la cottura ancora per 5 minuti. Fare la prova stecchino per controllare la cottura.
Note: 
-si conserva bene per un paio di giorni coperto da carta stagnola.
se dovesse iniziare ad indurirsi scaldato qualche minuto al forno è buonissimo.
– per il ripieno potete anche aggiungere all’uva snocciolata 3 cucchiai di zucchero di canna, 2 cucchiai di limone e mezza mela. Scaldare in un pentolino e una volta che si è creato il succo scolare gli acini e continuare la cottura del succo per farlo restringere un pò , una volta pronto riunire agli acini. utilizzare freddo. ( questa è una sorta di marmellata veloce).

e ora bè è pronta per la colazione!!
Buona giornata!!
😉

Con questa ricetta partecipo al contest di Menta e cioccolato ‘cucinando tra cielo e terre, profumi e sapori d’autunno’

Tags from the story
, , ,

35 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *