Amarene sciroppate e marmellata di amarene

Quest’anno mi sono cimentata per la prima volta nella preparazione delle amarene sciroppate.

Scusate per la mancanza delle foto… Ho solo questa delle amarene appena colte ma vi farò vedere le amarene in qualche preparazione.. molto presto!!
Comunque ne ho preparate 2 varianti:
– La prima (l’idea l’ho presa da qui):
1 kg di amarene
500 g di zucchero a velo
750g circa di zucchero semolato.
Denocciolare le amarene tenendo il succo. Metterle in una ciotola alternando uno strato di frutti e uno di zucchero semolato fino ad esaurimento degli ingredienti. Coprire con un tovagliolo di stoffa e riporre in luogo fresco e buio. Dopo un giorno, sgocciolare le amarene, tenendole da parte. Versare il liquido di macerazione zuccherato in una pentola antiaderente e unire lo zucchero a velo; cuocere a fiamma dolce mescolando continuamente ( ma anche no.. basta ogni tanto se usate una pentola antiaderente).Quando sarà addensato ( qui va a gusti.. c’è a chi piace più denso e chi lo preferisce più liquido), versare le amarene e proseguire la cottura per 10- 15  minuti girando il più delicatamente possibile per non rompere i frutti. Spegnere e mettere in vasi di vetro finché è calda così i barattoli faranno il sotto vuoto!!
Invece per la marmellata la mia ricetta classica della marmellata:
1 kg di amarene
500 gr di zucchero
circa 100 ml di succo di limone
Mischiare le amarene, lo zucchero e il succo di limone. Dare una scaldata al composto e una volta che lo zucchero si inizia a sciogliere con un frullatore a immersione frullare il tutto. Se la volete con i pezzettoni dare giusto una passata. Cuocere a fuoco vivo per 1 ora in una pentola alta senza coperchio. Se si desidera più densa aumentare il tempo di cottura.
Una volta pronta metterla nei vasetti e bollire a bagno maria per sigillarli.
Buon venerdì
un bacio
Valentina
More from Profumo di cannella e cioccolato

27 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *